Escursioni nell’entroterra romagnolo

Home > Escursioni

L’entroterra romagnolo è ricco di caratteristici borghi medioevali da visitare. Puoi trascorrere una giornata all’insegna della cultura immergendoti in un mondo passato. Sono raggiungibili facilmente grazie alle navette e agli autobus.

La Repubblica di San Marino
(20 km circa)

San Marino regala ai suoi visitatori una piacevole camminata tra le vie del centro ricche di ristoranti e negozi di souvenir, un panorama mozzafiato da piazza della Libertà e un'interessante visita alla Galleria di arte moderna e contemporanea e al Museo di Stato. Le origini di questa repubblica sono antichissime, è considerata la più antica repubblica del mondo dopo quella romana.

Santarcangelo di Romagna
(23 km circa)

Santarcangelo è un borgo medievale ideale per una piacevole camminata per le vie del centro storico e per una sosta nei migliori ristoranti e osterie che realizzano menù tradizionali da degustare insieme ai migliori vini del territorio. Piacevole una visita al Museo del bottone e al Museo etnografico degli usi e costumi della gente di Romagna.

Verucchio
(25 km circa)

Verucchio era un tempo la più forte delle città fortificate dei Malatesta: la sua rocca ancora oggi mostra i segni di un passato da dominatrice. Il colle sul quale si erge Verucchio si trova all’inizio della Valmarecchia, lungo le strade che portano lontano da Rimini: una terra dunque di confine, che ben veniva presidiata dalle fortificazioni del castello.

Gradara
(27 km circa)

Gradara già dentro i confini marchigiani, dista meno di trenta minuti di auto da Rimini. Tanto suggestiva da sembrare immersa in un mondo lontano, offre una piacevole passeggiata per le vie ciottolate del borgo. È il luogo perfetto per degustare una cucina che subisce il fascino delle due terre, quella marchigiana e quella romagnola. Non bisogna dimenticare che le mura della città custodiscono ancora gelosamente, le vicende del tormentato amore tra Paolo e Francesca.

San Giovanni in Marignano
(28 km circa)

San Giovanni in Marignano considerato anticamente il granaio dei Malatesta grazie alle sue fertili colline, è oggi uno dei borghi più interessanti dell'entroterra romagnolo. Ogni anno nel mese di giugno si tiene la Festa delle Streghe, che rievoca i miti di stregoneria e magia nera dell'epoca medievale e che porta in città centinaia di curiosi visitatori.

San Leo
(42 km circa)

San Leo con il suo forte adagiato sullo sperone di roccia che domina la Valmarecchia fino al mare, con il mastio, i torrioni e il muro di cinta che fanno da protezione alla piazza d'armi, è un borgo suggestivo e ricco di fascino. Custodisce ancora oggi i segreti e le vicende dell'alchimista italiano Cagliostro che venne rinchiuso nella fortezza di San Leo con l'accusa di eresia.

Iscriviti alla Newsletter

Tieniti aggiornato su tutte le offerte e novità

Direttamente sul mare
Contattaci

*Campi obbligatori